Luigi Torreggiani
fotografie

Penne nere

Nella settimana tra il 6 e il 12 Maggio 2013 Piacenza è stata "invasa" da oltre 400 mila Alpini.
Non si è trattato di un contingente militare, ma dell'annuale Adunata Nazionale delle penne nere, riconosciuta come un evento unico per dimensioni e caratteristiche.
I piacentini riconderanno per anni queste giornate affollate, colorate, allegre e rumorose. Ognuno le ricorderà a modo suo, ma tutti, sicuramente, racconteranno la città nei giorni dell'adunata come qualcosa di insolito, irripetibile, inimmaginabile a posteriori.

Volevo in qualche modo documentare questo grande evento, descrivere sopratutto quella carica di valori e significati che gli Alpini ci hanno portato.

C'era il rischio innegabile di cadere nella retorica. Così ho vuluto raccontare i giorni dell'adunata unicamente attraverso i volti dei protagonisti.
Non ho cercato i "personaggi" più "estremi" e pittoreschi (e se ne trovavano molti in giro per la città), ma quelli che, a mio avviso, potevano "mediamente" rappresentare la componente umana di questa enorme squadra.
Credo che il viso di queste persone riesca a descrivere tutto ciò che ci hanno trasmesso: allegria, fierezza, onore, goliardia, divertimento, valori, passione, amicizia, patriottismo, storia.

http://www.scriverefotografare.com/2013/05/penne-nere.html

10 / 20 enlarge slideshow
11 / 20 enlarge slideshow
12 / 20 enlarge slideshow
13 / 20 enlarge slideshow
14 / 20 enlarge slideshow
15 / 20 enlarge slideshow
16 / 20 enlarge slideshow
17 / 20 enlarge slideshow
18 / 20 enlarge slideshow
19 / 20 enlarge slideshow
20 / 20 enlarge slideshow
loading